lunedì 4 febbraio 2013

le immagini ben riuscite dei Gone da Modena

band emilia romagna
Gone -Modena
a cura di ssolvio  
Lorenzo Lugli, è da più di sei anni il chitarrista  dei Vanamusae, gruppo, abbastanza conosciuto e apprezzato sia  in Emilia Romagna  che in Liguria  con all’attivo un demo ("Vanamusae" - 2007) e un disco ("Senza contorni" - 2009).
Dopo la pubblicazione del disco ha  deciso registrare qualche pezzo "in proprio" dando vita al progetto Gone”. Gone  esordisce con due brani che mettono  in luce le  doti di chitarrista  di Lorenzo e  evidenzia  la sua capacità di produrre buoni testi.Il primo pezzo è “Cuore anima mente”,  una song minimalista.Inizia  con   un incedere scarno  di chitarra elettrica che ti avvolge progressivamente, poi partono  voce e sessione ritmica.  La voce è calda, buono il ritmo cadenzato di basso e batteria. Il testo  è esistenziale,  l’angoscia  ed il malessere vengono esplicitati  con immagini ben riuscite.



"quando la pioggia diventa sangue
quando la pioggia nelle vene scorre lenta
quando il tuo sangue si ferma e grida
quando la nebbia che  entra dentro non si ferma"


La chitarra sottolinea adeguatamente il disagio del protagonista  con riff  velvettiani.Direi che “Cuore anima ment” è  una folk song elettrica ben riuscita,  potrebbe essere il lato A di un ipotetico singolo.Il secondo pezzo “Arrivederci Venere”,  potrebbe essere il lato B del singolo. E’  un po’ più sperimentale. Inizia con un’ introduzione virtuosistica, un po’ troppo lunga forse.Si riprende bene dopo  col tormentone  cadenzato "non è venere",  anche qui buoni giri di chitarra elettrica. Lorenzo “ha manico” e si sente. Questa volta   le chitarre sono due.  Lorenzo si lascia  andare lungo i binari della sua creatività. Il risultato è apprezzabile, a parte l’eccessivo virtuosismo iniziale. Sostanzialmente direi che si tratta di un buon esordio, il suono acido della  chitarra di  Lorenzo è interessante. Vorrei sottolineare inoltre  la qualità del testo di “Cuore anima mente”. Una menzione infine  per la sessione ritmica dei Gone che è in buona sintonia con l’agitazione esistenziale di Lorenzo. ssolvio


http://gonetelecaster.tumblr.com/



Nessun commento:

Posta un commento